San Angelo in Vado 2018

0 Comments

Immagine


Venerdì 18 OTTOBRE
Questo anno siamo andati giù in tanti 15 Per non creare tanti ritardi e incomprensioni durante il viaggio ho dato direttive con le soste programmate, rifornimenti benzina. Per non perdere nessuno i più tranquilli avanti i più disinvolti dietro in moto che riescano a recuperare . Ritrovo ore 8 manca solo Ascar si era dimenticato il borsello. Faremo la ferrata fino a Portogruaro li si aggiungerà Sandro . Autostrada fino a Venezia ma subito una sosta din din . Ripartiamo giornata bella solo un po’ di foschia ma si entra in zona dove la nebbia è prassi . Passeremo per Cavarzene e Adria prima sosta ufficiale colazione rabbocco benzina. Troviamo sulla nostra strada il Mitico Sergin el Triestin euaiuaa si aggrega per la merenda che faremo a Comacchio come tavoli le barche bel posto . Li fuori le prime libagioni dal salame affumicato al formaggio di malga ….. si incomincia a ragionare meglio a pancia piena sono le ore 11.30 ! Ripartiamo la seconda sosta sui Appennini. Passiamo per Predappio, Meldola , San leo ma erano le 14 .30da un ora cercavo tavolino per seconda sosta la truppa dava segni di stanchezza C’è da dire per fare ste strade devi avere una moto da enduro o da cross ! Vedo una piazzetta alt meglio fermarsi! siamo a: Santa Maria di Piopetra di sogliano Rubicone qui https://www.google.it/maps/place/Santa+ … authuser=0
Nome lungo in parte alla chiesa vedo un garage pensavo servisse per la sagra chiedo se possiamo mangiare il pranzo al sacco ci dice di si gentilmente era un bar alla fine preso caffè
In totale nei tre giorni fatto 990 chilometri di cui 430 di sola andata . Ultimo tratto era veramente sconnesso brava la Sara nik Heidi con il coustom fare ste strade non è il massimo ! Anche Gianni con il tir Goldwing ha dichiarato mai sentito rumori nuovi come oggi… Arriviamo al raduno fatto iscrizione e durante il viaggio perso Sergin ma poi ritrovato . Foto di gruppo e si va alla comunità di Caresto la Daniela che gestisce è peggio di me con le caparre …. ci dividiamo in due camerate. La mia camerata alla prima notte sembra andata abbastanza bene ..mentre nel altra mi dicono parecchia segatura che Andrea ex falegname ha raccolto ..
Doccia ricomposizione ossa e finiamo le libagioni e passeggiata a San Angelo ma alcuni di noi decidono tagliatelle al tartufo fatta ! poi si va al tendone a ballare e far festa !!! e festa sia !!!


qui trovate le foto di fausto https://photos.google.com/share/AF1QipN … g1QlhEcmNR
Video di Fausto
1) Partenza giro https://www.youtube.com/watch?v=uCyCYoO … pA4GTkoRa7
2) https://www.youtube.com/watch?v=wVAr0tx … pA4GTkoRa7
3 gole del furlo https://www.youtube.com/watch?v=2NR1Jrh … pA4GTkoRa7
4) verso san angelo https://www.youtube.com/watch?v=OP-uRt8 … pA4GTkoRa7

Qui le mie foto https://photos.google.com/share/AF1QipM … dPTkxVcVB3

Ovviamente ne posterò un poche raccontando il tour …si parte la ferrata
Immagine
il Ros faceva primo giro con la sua GS comprata modello specifico senza elettronica per il giro in Iran
Immagine
Due donne una Heidi come dicevo brava con un coustom fare la prova speciale dei Appennini , l’altra era da zavorrina Paola a seguito di Nevio
Immagine
però il suo cuore ha iniziato a pulsare Il Ros poteva pensarci prima ..
Immagine
trovato ma perso sul finale Sergin
Immagine
strade alternative così c’è meno traffico e camion
Immagine
Immagine
Immagine
Comacchio
Immagine
Sandro tipo tranquillo ma quando ha fame diventa una jena qui mi gridava: ” ferniti zingar “
Immagine
avevo prenotato la merenda qui tavoli liberi solo per noi
Immagine
Immagine
Immagine
pensate onnipresente Sergin aveva tre raduni da fare ….
Immagine
Immagine
Immagine
merenda al aria aperta in riva al mare cibi buoni che vuoi di più !
Immagine
ripartiamo
Immagine
lasciamo i lidi per le colline
Immagine
Immagine
Immagine
ATTENZIONE FRESSURAGGINI NUOVO CARTELLO
Immagine
Immagine
seconda sosta pranzo a Santa Maria di Piopetra di sogliano Rubicone
Immagine
dolcetto
Immagine
Immagine
Immagine
ma si facciamo la piega
Immagine
guardate che strade
Immagine
Immagine
arrivati
Immagine
Immagine
ritrovato il mostacion sergin
Immagine
finiamo le libagioni
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
Il Tartar del grop Castions
Immagine
erano a cena vicino a noi
Immagine
Immagine
Immagine
si incomincia a ballare
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
gli dicevo Sandro tabae
Immagine
Immagine
divertimento musica ottima ballo …
Immagine
Immagine
Immagine

+Immagine

SABATO 19 OTTOBRE

Ore 9 sveglia colazione ottima e si va alla partenza per il giro turistico di circa 130 km Ore 10.00 Partenza del primo motogiro passando per le gole del Furlo con meta la città di Mondavio per far visita alla sua maestosa Rocca medievale ed al suo centro storico ricco di fascino. La Rocca contiene un bellissimo museo che raccoglie armi, arredi, statue con vestiti d’epoca, e dalla torre è possibile affacciarsi alle originali feritoie che servivano per la difesa del bastione. Durante il motogiro è prevista una sosta per il pranzo . Circa 130 km in totale. iscrizione fatta !
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
qui purtroppo si sono taccati da fermo due
Immagine
Immagine
semaforo per lavori alle gole del furlo
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
chi in compagnia
Immagine
Immagine
Immagine
si parte si va a pranzo
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
la nostra tavolata
Immagine
Immagine
si rientra
Immagine
Immagine
poi si inizia giro città e le cantine fino a ora di cena
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
Grande ues
Immagine
Immagine
Immagine
GRUPPO SCOORDINATI tantissimi mi hanno fatto un accoglienza da vip
Immagine
Immagine
gli ricordava la suora quando era al asilo
Immagine
Immagine
il clima si accende un sacco di bikers hanno invaso festosi San angelo
Immagine
anche noi ci siamo adeguati al clima festoso in fondo giusto così e festa sia !
Immagine
Immagine
alcune fans del luogo mi hanno riconosciuto e hanno voluto fare un selfie potevo dirli di no ????
Immagine

Immagine

Immagine

Immagine
Immagine
Immagine

Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
con il salire delle ore il clima si fa infuocato con ballo e musica DOC :banana::banana::banana::banana:
Immagine

DOMENICA 20
ORE 9 COLAZIONE . Un gruppo parte subito per rientrare noi andiamo in centro aspettiamo fausto e Nevio con le rispettive mogli e rientriamo prima sosta San Leo
Immagine
Andatura tranquilla abbiamo sulle spalle le due giornate intense e son da fare altri 430 km circa
Immagine
Immagine
Immagine
primi segni di cedimento
Immagine
Immagine
arrivati a san leo
Immagine
Immagine
Immagine
Mentre i Bmw aggiungono olio ….
Immagine
I Nipponici si fanno il prosecco
Immagine
Immagine
traghetto
Immagine
Immagine
Immagine
i fenicotteri rosa
Immagine
Immagine
sembrava la giornata finisce in nebbia ma ci sarà la sorpresa
Immagine
sosta pranzo a cavarzene una pizza non male ma vedevo fuori vento e foglie volare mentre si pranzava cambiato completamente il meteo una forte bora . Man mano che si andava avanti sempre più forte . Ci fermiamo a mettere antipioggia anche perché d’improvviso la temperatura si è abbassata
. Avendo la bora di lato si andava via in piega nei rettilinei della Romea coperta di fogliame
Immagine
poi 10 minuti di pioggia forte a Cessalto arrivati a udine asciutti ultima sosta a Galeriano per salutarci
Immagine
Un ringraziamento al organizzatori e volontari del motoraduno del tartufo Mc.Tonino Benelli . Siamo rientrati tutti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.