Valum relax

0 Comments

Un sacco di coincidenze hanno partorito un bel week end : 150 anni che non veniva un autunno così estivo, io avevo giorno di recuperò lunedì dunque due giorni liberi con la lady. A questo punto abbiamo deciso si va a Valum ! Paesino di 50 anime, le macchine vengono parcheggiate fuori del paese . Li c’è il rumore del silenzio! cosa che nella vita quotidiana è difficile trovarlo. Unici rumori le onde del mare , la sera una bella cenetta nella gostilna da IVO . Ho dormito da Mamma Lu fronte mare li ho trovato Matteo e lady che hanno avuto la mia stessa idea . Alle ore 7.15 di domenica 2 ottobre sono partito e alle 9.15 ero a Brestova per il traghetto il tratto da Trieste a Rieka faceva freddo !! ma poi man mano che mi avvicinavo al mare la temperatura si alzava . Alle 10.30 ero a valum scarico bauletti dalla moto mi cambio e metto il costume e subito un bel tuffo acqua leggermente fresca ma rigenerante , poi sole e dormite interrotte da bagni fino al tramonto . Il giorno seguente replica ma al mattino prima di colazione una passeggiata . Vi lascio alle foto che rendono più di ogni parola


Cherso
Immagine
dal balcone della camera
Immagine
Immagine
Immagine
qui una farfalla amoreggiava con il mio dito
Immagine
poi esausta cade a terra ma dopo 3 minuti ha ripreso il volo
Immagine
Valum
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
vista dalla spiaggia del campeggio
Immagine
mi pare di conoscerli sti due
Immagine
tramonto
Immagine
Immagine
Immagine
altra spiaggia di sassi
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
un po’ triste si rientra
Immagine
Immagine

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.