Tour Andalusia 2023

0 Comments

con LELITO er camperito furlan

Il tour era preparato per farlo in moto tre anni fa ma poi covid e incidente in moto ho dovuto aspettare fatto quest’anno con cambio mezzo in Camper la moto appesa al chiodo . Lo fatto con un ex collega e amico che con me ha condiviso parecchi tour a lungo raggio in moto Sandro san Zorz . Premetto che ho da pochi mesi ho camper ma come detto in moto un sacco di esperienza turistica avendo girato mezza Europa e non solo in moto.

Spese : Gasolio 681- autostrada145- camping 443 – spese varie musei , bus city, una multa , cene o pranzi ecc… 1019. Costi campeggi da 16 euro a 33 al max Non sono comprese le spese personali es souvenir compere prodotti locali

Abbiamo fatto 27 giorni di cui due in libera per motivi forzati ho preferito sempre andare in campeggio

Chilometri circa 6 mila fatti in autostrada in Spagna è gratuita e sono belle strade. Partiti con 131.980 arrivati con 137800

Foto fatte con cellulare , digitale piccola , digitale grande trovate qui https://photos.google.com/share/AF1QipM3Kb8JJxVzTWC8spCVGBydNJKNPCNXvmocOZ-hVtkwU3hzMrXIcE1MhdZlPOZNsQ?key=MXNoZHVJVGxpMVVXTnBJbEZnUmM1NlNWR1ZteVB3

ma anche qui: https://photos.google.com/share/AF1QipNKeQCourz3r9HQ7xuALrhhI0ddX01RL7TF0BnA8OeMo-2NjUnUSGmbaRWYX_eloQ?key=U3l0bGtBd0FHTC02SlpmX2JuenFDRE8zNVRQcFdn

https://photos.google.com/share/AF1QipMtkPppSXamt79A3Ny5B62FYGVmjXCPWwHJf8DaOH9LdBO4ep-pVQpTHkDpXSsRnw?key=ZVduS0ZNWmVFemZvUE01Sk9yZU9IVWN1VXpUM3FB

i miniviedo clip :https://studio.youtube.com/channel/UC6Bi61uU5Svv95_z2cAPdYw/videos/upload?filter=%5B%5D&sort=%7B%22columnType%22%3A%22date%22%2C%22sortOrder%22%3A%22DESCENDING%22%7D

questo divertente da plaza de Toros https://studio.youtube.com/video/qhyyK_m8uSY/edit

commenterò anche in tono scherzoso come ho sempre fatto con le foto anche per renderle più capibili e spero non annoiarvi

Primo giorno km131 980 da Udine Griussan km 133.111 Ho guidato sempre io, solo il primo giorno due ore Sandro. Ma mi faceva da suola guida su metodo, e uso meccanico, guida ecc… Io non avevo mai fatto tour a lungo raggio se non in moto . Dunque distanze velocità avendo occhio ai camionisti 😬 in autostrada c’è da aver paura di tutto di più davanti a me uno con carrello tentando un sorpasso andato male si è intraversato di brutto sfiorando ribaltamento 🫣sopra Genova vediamo bianco dico grandine no era neve azz…. trovato diversi incidenti . Poi i famosi caselli in Francia , ci fermano dopo un casello pieno di polizia per controlli ci chiede chi sono gatti neri ? rispondo😀 gruppo bikers che moto hai avevo Honda …. ripartiamo dopo 5 km ci sfrecciano a grande velocità tre motociclisti poliziotti l’ultimo pattinando in curva forse li avevo istigati😀. In serata arriviamo al punto dove avevo visto in camping ma aprivano il giorno successivo … proviamo in un altro niente non resta che posizionarsi in libera in un parcheggio … cenato e dormito bello stanco per i chilometri e tensione guida

non sono sassi ma nevischio caduto

qui la sera a Gruissan

Secondo giorno

altri 480 km arrivati in Spagna qui decidiamo due notti che comprende un giorno intero per prendere fiato trovato un bel campeggio vicino al centro così da potersi muovere a piedi

sistemazione

Primo giro esplorativo per la città . C’è una gara importante di triathlon

un po’ di mercato

in serata aperitivo in spiaggia

il giorno successivo visita Il castello è situato nella zona più elevata della città. Costruito dai templari sui resti dell’antica cittadella araba, fu eretto con muri di pietra lavorata. Si tratta di una costruzione sobria e solida. Il Papa Luna, dopo il suo trasferimento a Peñíscola nel 1411, trasformò il castello in palazzo e biblioteca pontificia.

foto curiosa il selfie a chi lo mandano ?

cera pure lui a darci il benvenuto

cera una festa ma non ho capito di cosa ma tutte le ragazzine e ragazze tirate a lustro

ultimi ritocchi

rientrati per la rubrica cotto divorato

pisolino e ultimo giretto in serata

Ripartiamo da Peniscula 133592 deserto Tabernas 134169 ma troviamo la gara dobbiamo aspettare

non resta che cappuccino e dolcetto

verso il deserto Tabernas

sono fort sono bravo con il camperito lelito😀

siamo sui set di moti film western fatti anche da Sergio leone Io costo campeggio è comprende anche due spettacoli merita 😀 divertente

poi fanno dimostrazione ma anche scherzando con pubblico uno mi ha pure sparato … ho pensato spero gli abbiano messo colpi a salve 😜cipat un spak

hanno girato altri tipi di film

Ripartiamo da Tabernas verso Granada andremo in un campeggio a 15 minuti da Granada ma si trova a 1200m si vede la Sierra Levada ben imbiancata e fa fresco anche qui buon camping lo scooter durante il tour ha fatto il suo dovere calcolando i due pesi massimi .

Nel primo giorno intero la sorpresa i biglietti sono esauriti e si fa solo via internet i primi liberi solo dopo una settimana ma nella sera mi son messo li alla ricerca e sono riuscito a prenotare visita giardini e esterno ormai che ero prenotato anche caminito del rey facendo un programma . Dunqe per non perdere giornata giro con bus turistico ed inesorabile arrivato il mal di schiena e giù risotto di bruffen aiutami tu …..

prima o poi ci arriveremo tutti !

Aperitivo furlan

giro bus city

cattedrale

pausa tapas

Granada è L’Alhambra è stata indicata come una delle sette meraviglie del mondo moderno. Il complesso copre più di 100.000 m² di superficie. La cittadella moresca nota con il nome di Alhambra è una delle attrazioni storiche più importanti dell’ Andalusia ed è un luogo che va assolutamente visitato.

L’Alhambra è probabilmente uno dei massimi capolavori dell’arte araba ed è anche l’unico ad essere arrivato quasi totalmente integro fino ai giorni nostri.
Si erige poco fuori dal centro storico di Granada, in Andalusia, sul colle della Sabika, da cui domina l’intera città; grazie a questa particolare posizione si può godere di un’ottima vista anche dei dintorni di Granada, in particolar modo della Sierra Nevada.

SI PROSEGUE il tour con le città d’arte da Granada passiamo a Cordoba

paesaggi che cambiano

La Moschea-Cattedrale di Cordova è il tempio chiave dell’l’Occidente islamico, nonché il monumento più visitato di Cordova. Con più di tredici secoli di storia, questo edificio, che è stato luogo di culto per visigoti, musulmani e cristiani, è oggi un monumento essenziale per comprendere la storia di Cordova.

Il simbolo per eccellenza di Cordova è la moschea, riflesso del potere del califfato e dell’eredità di al-Andalus nella Penisola Iberica. Inoltre, è un monumento che rappresenta alla perfezione la fusione dell’arte omayyade con altri elementi cristiani. 

Situata nel centro storico di Cordova, a pochi metri dal Ponte Romano sul fiume Guadalquivir, la Moschea-Cattedrale è diventata uno dei principali luoghi d’interesse turistico di Cordova

immensa

QUI DECISAMENTE FA CALDO !!!

il ponte Romano

SI PROSEGUE DA CORDOBA A SIVIGLIA un full immersion nel cuore Andaluso con la Piazza de Spagna

Venne costruita in occasione dell’Esposizione Iberoamericana del 1929, che si svolse a Siviglia. L’autore, Aníbal González, mescolò uno stile ispirato al Rinascimento ed elementi tipici della città: mattoni faccia a vista, ceramica ed elementi in ferro battuto (opera di Domingo Prida). La pianta è semicircolare ed è dominata da 2 torri, una ad ogni lato del recinto, che incorniciano l’edificio centrale, dove si trovano le stanze. Tra le due torri si sviluppa una rete di loggiati con arcate a tutto sesto che permettono di accedere a diverse zone della piazza stessa, all’interno della quale si trova una fontana.

troppo bella !!

flamenco olè

sono ragazze donne del posto vestite tradizionalmente ho chiesto una foto gentilmente qui madre e figlia

sosta tapas

acquisti locali

in serata cenetta mista

Trasferimento El Puerto de Santa María vicino cadige premetto che cera il gran premio di Moto GP i campeggi tutti pieni dormito in libera vicino la spiaggia cerano tantissime moto e camper non se se cera pure un raduno per l’occasione ma mi sa di si .

facciamo giretto a cadige

che ci fa tutta questa gente nei bordi per accogliermi … no ma per vedere evoluzioni spontanee performance dei bikers spagnoli ogni tanto uno nei bordi che si leccava le ferite

poi intasamento

il giorno dopo premetto che erano al lavoro per ripulire tutto

questi non sono riusciti a montare la tenda hahhahah

TRASFERIMENTO A PAYA DE PLATA

Che agilità ex alpino cuciniere 😀

aperitivo serale furlan

TRASFERIMENTO VICINO TARIFA

Playa dunes Bolonia

si prosegue in un campeggio appunto vicino Tarifa

parecchi “aquiloni”😀

evoluzioni ustie …

e sangria sia

colazione

Trasferimento tattico ex serra con piante tropicali con piscina vicino a Estepona

bruschetta

TRASFERIMENTO alla bellissima RONDA è arroccata su una gola profonda, nella provincia spagnola di Malaga, in Andalusia. La gola (El Tajo) separa la città nuova, risalente al XV secolo circa, dalla città vecchia, in stile moresco. Puente Nuevo, un ponte in pietra che attraversa la gola, ha un belvedere con vista mozzafiato. La Plaza de Toros, una leggendaria arena del XVIII secolo, è uno dei luoghi di interesse più pittoreschi.

Da qui visiteremo anche Setenil de las Bodegas— è incastonato lungo un canyon scavato nei secoli dalle acque del fiume Guadalporcún. Il borgo è un meraviglioso esempio …

paella

Ronda bellissima a parte la multa presa per divieto di sosta con scooter

plaza de toros

poi andremo laggiù e il kimko per risalire ha faticato non poco

tapas tapas

TRASFERIMENTO AL CAMINITO DEL REY

Questo percorso lungo quasi 8 chilometri nella zona di Malaga (Andalusia) arrivò a essere considerato uno dei più pericolosi del mondo. Il percorso oggi è nuovamente agibile e, sebbene sia più sicuro, una cosa non è cambiata: l’esperienza unica di camminare su passerelle costruite su gole a oltre 100 metri d’altezza. Il panorama è stupendo. Il percorso del Caminito del Rey è spettacolare dall’inizio alla fine, sviluppandosi tra gole, canyon e una grande valle. Attraversa i paesaggi dello scenario naturalistico Desfiladero de los Gaitanes, scavato dal fiume Guadalhorce e con pareti che raggiungono i 700 metri di profondità. In questa zona vivono inoltre numerose specie vegetali e animali: con un po’ di fortuna, è possibile avvistare uccelli di altitudine come il capovaccaio, il grifone o l’aquila reale, o esemplari di cinghiale o stambecco. Per percorrere il Caminito è necessario acquistare i biglietti, che possono essere prenotati tramite la pagina web ufficiale.

Siamo anche qui altini campeggio ottimo di montagna che il gusto ci guadagna

per arrivarci

https://photos.google.com/share/AF1QipMtkPppSXamt79A3Ny5B62FYGVmjXCPWwHJf8DaOH9LdBO4ep-pVQpTHkDpXSsRnw/photo/AF1QipMFPAb0yCVPcIIkbI2avCL-dV53d9Qt5b8ESxnn?key=ZVduS0ZNWmVFemZvUE01Sk9yZU9IVWN1VXpUM3FB

molto bello una bella camminata da 8 chilometri ammirando da questo vertiginoso sentiero su passerelle da fare !

TRASFERIMENTO A CABO DE GATA Vi sveliamo un segreto: uno degli angoli più belli dell’Andalusia è il Parco naturale Cabo de Gata-Nijar, dove l’unico vero deserto d’Europa incontra alcune tra le più belle spiagge del Mediterraneo. Con circa 100 ml di pioggia all’anno Cabo de Gata è il luogo meno piovoso d’Europa nonché l’unico in Europa continentale ad avere un clima classificato di tipo desertico. –

Qui sto andando alla Playa de Los Muertos e Playa de los Genoveses – Se preferite acque calme e poco profonde dove poter fare il bagno in sicurezza andate a Playa de Los Genoveses, una magnifica spiaggia sabbiosa incastonata in una baia a mezzaluna cinta da un’ampia zona di dune. Lunga più di un chilometro e larga 80 metri, deve il suo nome a una flotta genovese che trovò riparo qui nel XII secolo. Nelle giornate di bassa marea si possono ammirare le rocce sul fondo marino, che oscurano il color turchese delle

io cero

un vecchio paese di minatori

ci stà

Salutiamo Cabo de Gata si comincia a risalire

TRASFERIMENTO A L’Ametlla de Mar

Porto con pescherecci da altura per tonno …

tapas

fumi prima della tempesta

grandinata tic toc sperin ben ….

la darsena

ginnastica pre pranzo

TRASFERIMENTO siamo in Francia il peggiore in assoluto con cinghiali che giravano per campeggio . Era messo male scelto perchè su strada d rientro quasi vicino al autostrada

TRASFERIMENTO sulle langhe a Barolo

QUI IN ITALIA ….

arrivati ci concediamo una cena doc. Gourmet

Purtroppo mi si rompe alternatore ma combino con un elettrauto onesto che riesce a fare il lavoro in giornata a un prezzo ok . Dunque si comincia giro per il mercato del paese per vedere e comprare qualche prodotto tipico

tour sule colline limitrofe a barolo le Langhe

il suo castello

l castello che domina l’ampio sistema di colline coltivate ad uve Nebbiolo fu costruito nella sua prima fase attorno all’anno 1000.

Il nome del paese deriverebbe dal celtico “bas reul”, luogo basso, come di fatto è rispetto ad altri paesi della zona.

Verso il 1250 il feudo passò ai Falletti, la cui dinastia ne rimase proprietaria fino al 1864, con Giulia che per prima sperimentò il metodo di vinificazione del Barolo, così come oggi lo conosciamo.

All’interno del castello oggi ha sede l’Enoteca Regionale del Barolo , dove è selezionata la produzione più pregiata dei vini locali, di cui il re è sicuramente l’omonimo Barolo DOCG.

Cappella delle Brunate un po colorata

arrivato casa

Ragazzi il tour è finito 27 giorni vissuti intensi e con posti molto belli prima esperienza tour a lungo raggio super positiva ed economica penso che anche il camper come la moto lo sfrutterò a dovere

Un mandi mandi un grazie a Sandro come istruttore guida e compagno di viaggio ci siamo divertiti di negativo una multa …. e un piccolo guasto risolto senza problemi . Se avete domande chiedete pure

Mandi mandi dal Lelito in camperito👍

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Related Posts

Pasquetta a Mala lazna

2 Comments

Ore 9 quasi pronti per la partenza momenti sempre molto difficili da gestire con la propria lady. Ma poi al momento del via tutto passa ci dirigiamo verso Gorizia la giornata è splendida con un sole che ci sorride. Varchiamo l'ex confine e facciamo rifornimento di benz. Ci dirigiamo verso…

Siarade 2019 gatti neri

0 Comments

Tanti anni fa nasceva questo gruppo i gatti neri derivato dal ex bar che si trovava fronte il manicomio presumo più di 22 anni e a fine stagione si faceva il pranzo la siarade appunto una rimpatriata libera a tutti e l'occasione anche di portare amici ... è nato il…

Balkan tour

0 Comments

Attraversato10 nazioni,4100 km fatti tutti di curve e strade dissetate solo da Belgrado a Udine fatto autostrada. Un tour nato per caso già la nostra vera destinazione era la Crimea ma visto la guerra civile abbiamo ripiegato su questo giro. Come sempre preparato in anticipo studiando strade e luoghi d'interesse.…