Valle riuscirò ???

0 Comments

Info percorso : https://www.komoot.it/tour/676730599?ref=wtd

Info tutte le foto : https://photos.app.goo.gl/AzguibYcv17FbjZL8

Ieri ciò provato i bookmakers mi davano uno a cento della riuscita del giro …. Spronato da visita ortopedica in cui mi diceva che devo rinforzare muscoli gamba . Unico problema la tempistica ho due impegni uno la mattina e uno pomeriggio decido lo stesso di provare incastrando il giro nel mezzo. Dunque sveglia presto colazione , giro con pepe di preriscaldamento , poi prima commissione in centro ovviamente in bici altro riscaldamento . Finalmente mi preparo per partire il solito the caldo boraccia una confezione di biscotti e parto . Visto la salita devo dosare le forze mie e della batteria dunque fino inizio salita primo scatto enel . Anche oggi fatto una bel percorso gravel e belle ciclabili non il marciapiede in cemento ….il tutto nella cornice del nostro bel Friuli. Attraversato ennesimo guado Torre sempre un impresa farlo. Non fa freddo e durante il tragitto penso ce la farò? qui esce in me il mental coach che non è una mentina ma una specie di auto convincersi si ce la devo fare punto e basta !!! Lo sguardo è spesso a controllare consumi batteria e sentire la gamba come risponde . Arrivo a Campeglio salto sosta dalla mitica Lucia non è da me ….ma devo rimanere concentrato e qui si inizia a salire con le pendenze sfiorano il 12 per cento salita corta 6 chilometri ma senza pause pianeggianti . Ovviamente salendo stringo denti lavoro di cambio manuale andando fino a quello più leggero ma man mano che diventano dei muri vado di enel devo dire che la terza enel lo messa solo in piccoli tratti . Ma hai me il livello batteria scende notevolmente, devo calcolare non più del 40 per cento mi serve per rientrare . Salendo ogni tanto mi fermo bevo il the e recupero un pochino alcune volte vedo la madonna fino qui https://www.google.it/maps/@46.1449078,13.3885079,3a,75y,86.21h,90.35t/data=!3m6!1e1!3m4!1sV93lpvbIDLUxvQktGeURuw!2e0!7i13312!8i6656?authuser=0 .

Sono a un chilometro e mezzo da Valle di Suffumbergo il punto più alto dispiace se avevo più tempo sarei riuscito al limite poi mi sarei fermato a Faedis a pranzare e dare un tic di ricarica . Ma non posso fare tardi rientro non è una sconfitta ma solo una prova la prossima sarà giro completo . La discesa hai me ben veloci si dice a livello motociclistico san brembo ! Già devi avere buoni freni sapere fare le traiettorie se una volta poteva entusiasmare una discesa adrenalinica ora non più . Conoscendo questo nuovo mondo di pedalate se devo essere sincero preferisco il saliscendi gravel e ciclabili meno pericolosi con percorsi ondulati e dolci tra boschi e campagne . Il rientro lo fatto quasi per la stessa strada ormai sempre guardando indicazioni enel che alla fine corsa rimasto con il 5 per cento . Prossima settimana mi arriva batteria scorta e dunque poi non avrò questo incubo se arrivo casa o meno . Percorso 51 km un bel doccione e si va a fare massaggi si fa per dire . Purtroppo un forte mal di schiena dovuto a ernie discali artrosi ecc…I rimedi per convivere sono fisioterapia, ginnastica posturale , massaggi, tens ecc…. ultima sala operatoria …

ThongThai Medical Thai Massage

Massaggio Taj che in friulano potrebbe indurti a bere un bicchiere di vino : Il massaggio thai è un particolare tipo di massaggio tipicamente thailandese, ma le cui origini non sono del tutto chiare. Secondo la leggenda, fu grazie al medico indiano Shivago Kumar Baj – amico di Buddha – che le tecniche di massaggio furono introdotte in Thailandia, dando così origine al massaggio thai. Ad ogni modo, nonostante l’enigma circa la vera origine di questo tipo di massaggio, si ritiene che esso derivi da una combinazione delle conoscenze di medicina ayurvedica, dello yoga e della medicina tradizionale cinese cui si aggiungono anche influenze buddhi

http://www.thongthai.it/thongthai/index.html

Fatto due ore con martello e scalpello sulla schiena , camminato sopra tirato il collo, gambe, crik crok sono suscito leggermente più sciolto

Beivars ingresso parco Torre
anche stavolta percorso guado Torre
si sbuca zona industriale grions
ciclabile Grions del Torre
come dicevo belle ciclabili
in furlan rojuc

Per noi gravel cicloturisti queste sono le nostre autostrade

i tornanti sono come la via crucis …
pit stop the
panorama meglio del supermercato
qui il discorso si fa duro !

Finale stop visioni della madonna ma non sono Brosio a magjugorie … sono i segni della stanchezza il cuore batte a mille ma c’è . Purtroppo qui mi fermo a un km dal Gp montagna un vero peccato ! ma come detto il tempo stretto la batteria che andava giù mi impongono il rientro …..

udin
giardino ricasoli

Giornata intensa e piena di brio per Valle ci risentiamo il mental coach si sta riorganizzando

Il nostro spazio social ciclisti per caso è qui https://www.facebook.com/groups/273896467940327

mandi alla prossima pedalata

One Reply to “Valle riuscirò ???”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.