Motoraduno a ZIRI

0 Comments

PERSONAGGI INTERPRETI IN RAPPRESENTANZA DEI
Partecipanti:
President
Cimi
Giò
Il Dur di san zorz
Immagine
Immagine

questo motoraduno che si tiene 11.12.13 giugno a ZIRI vicino Sofia Loka da Udine ci sono 126 km
http://www.sairach-club.si


Venerdì ore 16 -30 esco dal lavoro giornata super afosa e calda di corsa a casa carico i bauletti ma nelle operazioni frettolose dimentico sempre qualcosa e faccio su e giù le scale questo mi procura una doccia di sudore finalmente parto !1 L’abbigliamento traforato da moto con l’aria mi da un po’ di sollievo vado al distributore a Vencò trovo Sandro il dur di san Zorz . Faccio pieno benzina e aspettiamo Cimi e Giò fino le 17 30 altrimenti come da accordi ci si vede la. Non arrivano e ci avviamo con andatura tranquilla fa caldo siamo stanchi della settimana lavorativa. prendiamo per Tolmino e prima di Idria si gira a SX per Ziri. Finalmente arriviamo all’ ingresso ci danno un aperitivo grappa hai mirtilli andiamo nella zona camping e neanche il tempo di parcheggiare arrivano Cimi e Giò , Sandrò è alla ricerca di una pietra da mettere sotto il cavalletto ma arriva con un mattone iniziamo il montaggio tende . La mia è la più scarna roba dell’ Lidle ma per una notte basta e avanza . Sistemiamo tutto sacchi a pelo bagagli e foto di rito con telo di rappresentanza inizia la serata con la cena . C’è scritto un menù noi prendiamo un po di consumazioni che si riveleranno di primo minestrone di fagioli e ceci con una salciccia dentro di secondo civapcici e cipolla vi dico solo che le nostre tende talvolta si gonfiavano come mongolfiere i nostri aliti antizanzara erano tosti.Il tutto innaffiato dalla birra lasko . Musica ACDC Sex pistol ecc.. tutta roba dura poi verso mezzanotte una tipa è salita sul palco aveva tanto caldo e si è spogliata in più si grattava la schiena sul palo durante la serata conosciamo un guppo di bikers di vicino Stoccarda ed alcuni Sloveni del posto…….. after day ci svegliamo nonostante il sole alle 8 sbaracchiamo tutto e andiamo a berci un caffè in paese salutiamo ZIRI
Il Cimi fa impostare al navigatore una malga e ci faremo un full immersione nel verde dei boschi sloveni con aria condizionata originale ma poi dopo aver fatto un paio di sterrati e il gruppo era stanco decidiamo di prendere la strada del ritorno sorta pranzo in un locale nelle vicinanze di Franja (ospedale partigiano) pranziamo ma ci assale la stanchezza urge pisolino :zzzz: che lo faremo in riva al lago Mostna Soci li Sandro rientra noi dopo aver riposato valichiamo il passo Solari e di rientro per Cividale una bella acqua e menta gigante dalla famosa Lucia .

Cimi e Gio appena arrivati
Immagine
montaggio tenda
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
Il famoso menù dietetico
Immagine
però buona la pappa
Immagine
Il Giò che inizia la festa
Immagine
che mal di testa :mrgreen:
Immagine
hei sveglia sono le 8!!
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
finalmente svegliato
Immagine
questo è manolo lo spagnolo da Malaga in BMW
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.