Aquileia tour socio culturale

0 Comments


Ma andiamo per ordine ore 9-30 al ritrovo da lodia ci troviamo e partiamo subito visto gli appuntamenti fitti che ci aspettano.
Ore 10-30 arriviamo ad Aquileia alcuni arrivano tardi ma a mio avviso per saltare la prima fase quella culturale. Ma poi alla spicciolata si aggregano. Per vari motivi che non sto a spiegarvi ………, la guida ci spiega prima di entrare ci da un infarinatura generale di quello che andremo a vedere all’ interno Museo. Entriamo consapevoli che abbiamo poco tempo a disposizione ma diamo una carrellata veloce con molto rammarico. Ma con l’intento di ritornarci con più tempo a disposizione e una guida che ci segua. Qui finisce la prima parte.


Molto velocemente andiamo alle moto sono già le 11-40 per andare alle cantine Lorenzon ci vestiamo e partiamo ma, ma succede l’imprevedibile alt alt Help ca@@o la mia moto non si accende. Ma che siamo su scherzi a parte ????quasi trequarti del gruppo è partito da una prima analisi sembra la batteria ero un po agitato ma sicuro che la Mia VARADERO NON MI TRADIVA. Per non perdere tempo purtroppo devo salire su una BMW che con gentilezza VIKi mi ha trasportato fino alla cantina. appena arrivato in sella alla BMW gli verso me erano al massimo io con molta diplomazia e freddezza che solo un President ha sono stato al gioco. Procediamo con la visita cantina dove ci spiegano come dal grappolo alla bottiglia nei cartoni avviene la procedura. Fino ad arrivare alla nostra fase più bella gli assaggi dei vari tipi di vino.
Ma a forza di assaggi la fame urlava.


Ore 13-45 si pranza nel HOTEL hai PATRIARCHI
Il tutto procede bene e la libagione è alla nostra altezza con un tocco finale non da poco la torta oltre ad essere buona era la prima torta dei GATTI NERI visto la sua bontà la spazzoliamo in fretta . Ma il mio pensiero era fuori con la moto che non andava e dentro con una mandria di IENE che guffavano capitanate da Matteo vado fuori faccio gli ultimi tentativi cercando di diagnosticare il problema. Ma se prima la batteria mi sembrava la causa adesso penso sia il blocchetto della chiave ma mi spingono e il grido fu MIRACOLO!!!!!! la vara va vaaaaa!!!Uaoooo Fregati non sono rimasto a piedi!!Naturalmente rientriamo anche perchè il cielo diventa grigio e afoso. Ultimo atto a casa mia un dolcetto con prosecco.
saluto tutti e torno alla moto controllo i fusibili era uno saltato probabilmente per sovraccarico di tensione visto tutti i fili che ho. ACCENDO LA MOTO TUTTO IN ORDINE MOLTI cantavano già vittoria e NO ragazzi il varadero Va!!

Conclusioni si era circa trenta una domenica alternativa passata tra amici ridendo e scherzando.
Un grazie a GEPPO E RENATO (lo spelato) che ha supportato a questa iniziativa sono avanzati 50 € che li metto insieme alla cassa per adoperali in adesivi striscioni e tutto quello che può servire per il gruppo questo è per la chiarezza
mandi
tutto è bene ciò che finisce bene


QUI SI ERA AL HOTEL PATRIARCHI
Immagine
QUI FUORI DELLA CANTINE LORENZON
Immagine

Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine

One Reply to “Aquileia tour socio culturale”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.