Tour a Fossalon 2015

0 Comments

Dopo più di un mese di astinenza da moto vissuta e solo chiacchierata su internet oggi la prima uscita ufficiale . La Crosy super tagli-andata compreso le gomme che per la prima volta saranno stradali le Michelin pr4. Previsioni meteo ottime sereno ma freddo secco ci saranno 2 gradi . Come dicevo la Crosy in questo periodo invernale ha fatto il tagliandone grande e in più un paio di accessori. Ore 9 mi presento al bar e con mio stupore si aggregheranno un paio di bikers per il giro tra cui il Virus con BMW, e Fausto così con lui le crosstourer ! Già i Gatti neri si distinguono per la loro diversità infatti oggi potremmo fare la comparativa : Crosstourer, Super Tènerè, Thriump 1200, Vstrom 1000 , e BMW 1200 GS . Ma le Honda saranno in maggioranza Uaaauuuuuu . Faremo strade alternative le temperature da 2 gradi arriveremo a 13 . Sono reduce da Bronchite e indosso il massimo del kit invernale maglie termiche giubbone con tutti inserti che pesa come un sacco di cemento….. uno cosa che non ho è il freddo . A Cervignano si aggiunge l’ultimo della truppa Il Dur di san zorz ….. procediamo in direzione Grado ma prima di arrivare gireremo a sx verso Belvedere costeggiando la laguna con sul sfondo il santuario di Barbana . capiremo da subito la giornatona ideale per ammirare tutta ‘ornitologia che viene a svernare in questa laguna dai Cigni ai fenicotteri rosa e percorrendo i canali le varie folaghe , germani reali , aironi ecc…. uno spettacolo unico con una bella giornata con un freddo secco che la rende gradevole . Passato Belvedere Fiumicello ritorniamo verso Grado e la sua laguna con visioni bellissime da fermarsi e immortalare il momento. Poi faremo uno sterrato che costeggia una “spiaggia libera e selvaggia ” a metà ci fermiamo per una sosta troveremo dei ricercatori di monete.Ripartiamo per il villaggio del pescatore a Punta Snobba foci del fiume Isonzo un mini paesino di case di pescatori molto bello e caratteristico . Mi ricordo al’ età di 10 anni di esserci stato ma ora ovviamente tutto è cambiato ma qui sembra essere rimasto com’era. Il tempo stringe ripartiamo con direzione Neblo ma con almeno una sosta aperitivo a Corona . Li ci salutano un paio proseguiamo pieno di benzina in Slovenia e finalmente ore 13 arriviamo alla Gostilna a Neblo vicino Vencò per una super mangiata a qualità prezzo!!!!!
Poi rientro una bellissima domenica per il mio primo giro tour con la crosy dopo un mese fermo ai box . Durante il pranzo intorno a noi si è formato il vuoto si faceva troppa confusione …. ripeto grande mangiatona!!vedi foto ..

Arriva il virus in Bmw strano ma vero … pensavo mi prendesse per il cu….
Immagine
partiamo 3 gradi non male non siamo sotto zero ho sfoderato il massimo del kit invernale mi sembra di avere addosso una stufa a pellet ….non ho un minimo di pelle umana esposta al freddo !
Immagine
faremo tutte strade alternative e da subito si vede la bellissima giornata che si presenta
Immagine
dai canali i primi uccelli d’acqua che svolazzano
Immagine
foto curiosa il paletto sembra cadere sul Virsus… ma è un effetto ottico
Immagine
passiamo Aquileia
Immagine
Entriamo a Belvedere sul sfondo vediamo il santuario di Barbana
Immagine
Direi che questa foto si commenta da sola
Immagine
la mia crosy
Immagine
qui la strada è tortuosa dovuto alle radici che spaccano l’asfalto
Immagine
mi pare che anche qui solo Piero Angela possa dire qualcosa
Immagine
qui da Fiumicello ritorneremo versoi Grado ma girando verso Fossalon e la sua oasi stupenda che oggi ci ha regalato dei bei paesaggi
Immagine
ripartiamo sempre costeggiando la laguna
Immagine
poi la strada asfaltata finisce e comincia lo sterrato stra bianca bella con in parte l’argine che delimita la laguna
Immagine
Immagine
Immagine
a metà sosta non solo moto ma anche ammirare il mare d’inverno
Immagine
Immagine
c’è alta marea e sembra che il mare prenda fiato dai giorni di burrasca e bora che lo hanno maltrattato
Immagine
troviamo due ricercatori d’oro o di monete
Immagine
arriviamo a punta Snobba detta Villagio del pescatore
Immagine
Immagine
qui la tranquillità il silenzio i colori sono una cartolina vivente
Immagine
siamo alle foci dell’ Isonzo
Immagine
troppo bello meritava una sosta più lunga
Immagine
c’è un piccolo porticciolo di pescatori
Immagine
Immagine
Immagine
circa 40 anni fa il padre di un amico d’infanzia aveva comperato un casone qui e mi ricordo quando con giardinetta si veniva …
Immagine
Immagine
immagino che ieri c’era tutt’altro che spettacolo
Immagine
Immagine
guardate il contrasto dei colori
Immagine
come si sul dire il sol mangia le ore ripartiamo sempre tra i canali e al nostro passaggio si alzano in volo gli aironi
Immagine
Immagine
Dalla laguna alle colline vinicole che costeggiano il confine sloveno
Immagine
faremo una mini sosta poi salutiamo virus che rientra …noi proseguiamo per pieno benzina sul collio sloveno
Immagine
Immagine
arrivati ambiente pieno zeppo meno male che si aveva prenotato
Immagine
menù marinaro c’era delle tagliatelle con calamari più di secondo questo piatto più dolce
Immagineecco alcuni paitti
Immagine
Immagine
stinco di elefante!
Immagine
lui è meglio di nelsen piatti
Immagine
Nillo rientra bravi e basta
Immaginenel ritorno ancora un paio di cartoline
Immagine
secondo me laggiù nevica
Immagine
Immagine
Immagine
il fogolar in Friuli simbolo del unione famigliare
Immagine
il sole tramonta e si vede lasciandoci queste sfumature rossastre
Immagine
un bel inizio motociclistico 2015 per me , ma la giornata si sta per concludere
Immagine
Immagine
mandi domenica ci aspetta il Bernadia
Immagine

Immagine
questa è la strada che abbiamo fatto …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.