Tagliamento-Cavazzo- Rivellino – Ippovia-Cormor

4 Comments

Cominciamo con link dove trovate indicazioni percorso qui : https://www.komoot.it/tour/743991883?ref=wtd

Qui tutte le foto fatte da me un po’ in corsa un po’ da fermo https://photos.google.com/share/AF1QipPXmZY5QHxCZvJKSVMrUskWXlz_U0RPZTEQDVTpTyD5fg6CTPjvQ0thhBWim5jvNw?key=bDRuMFdFcWNQekQ2UFJNRnpZT2N1elhJN0c0WE1B

Come sempre prima vedo previsioni e mercoledì davano buono dunque via a fare biglietto Udine Gemona che farò in treno con partenza alle 7.35 . Dunque sveglia presto qualche sandwich , acqua , te e biscotti messi in saccoccia . Avevo preparato bene il percorso con app. Komoot ma anche con una dritta di Livio che è risultata ottima . Aria frizzantina meno male ho il k-wai forse la maglia tecnica che uso in genere andava bene messa azz.! Sono novizio anche in occasione treno bici ma si impara subito per gli scalini hanno messo uno scivolo . Arrivato a Gemona nota per essere ventilata per mia fortuna una leggera brezza . Trovo un ex collega indicazione breakfast: cappuccio brioche in pasticceria doc ci voleva anche per scaldarmi un po’ visto la frescura mattutina, proprio di fronte la pasticceria parte la ciclabile . In tutto il percorso fatto, solo a Buja per congiungermi con ipovia passato su strade con traffico. Altrimenti ciclo-via sterrati e sentieri dunque pericolo zero di essere preso sotto . I tratti impegnativi la salitella su sterrato dal lago a inizio strada Interneppo , un tratto di sentiero ti po pista da cross da bordano di al ponte , e ghiaione a Rivoli passato in mezzo a una cava . Dicevo da quando sono sceso tutto il percorso è stato bello da fare da Pioverno in poi ciclabile tutta bella asfaltata. Bella pure la camminata intorno al lago fatta ovviamente in bici un punto solo sceso per fare dei gradini. Prima sosta al lago te e biscotti prima di affrontare la salita . Seconda sosta paninetto risorgive parco rivellino .

Come vedete avevo posto male la bici e il controllore mi dice di appenderla si gli dico . Ma ben se mi da una mano lei ! allora risponde posso appoggiarla lateralmente visto che cera solo quella . Se vedete nella foto sopra la bici ci sono dei ganci tipo appendi prosciutti li agganci ruota anteriore , quella posteriore nella rastrelliera sotto . Costo tratta 7 euro io e bici

Come detti fronte stazione la prima a dx pasticceria un po’ di zuccheri prima ci vogliono Briosche con pistacchi mmmm….

Appena partito una signora mi saluta ha messo pure cartello forse sa che son duretto d’orecchio

Una bella ciclabile alberata mi porta fino a Ospedaletto Venzone

in fondo al tunnel c’è sempre la luce

Monte san Simeone sulla sx

goduria a pedalare tra queste gallerie alberate

Dal Ponte a Pioverno

qui sulla dx Il M. Cjampon

ciclovia asfaltata perfetta

Foto da Somplago

si incomincia la camminata lago

oggi come animali ho trovato la salamandra era un po’ che non la vedevo

10 mila passi di salute io li ho fatti pedalando li sosta è un museo da li c’è una salita su sterrato impegnativa ….

arrivato preso fiato per la seconda fase salitella ma su asfalto si sale per Interneppo Bordano

potevo non affiancare la Bianchi a quella del Mitico Pantani lo fatto sacrilegio …. ma anche sapere che la Bianchi è cinese !

Bordano paese delle farfalle c’è un bel museo non so se sia aperto anni fa lo visitai

Ero alla ricerca della farfalla della Belen ma mi dicono che è a Cornino diventata un grifone con gli anni …..

Da Bordano prendo sentiero che costeggia tagliamento tipo pista da cross evitando la galleria e arrivo al ponte di Braulins

qui imbocco sterrato dopo il ponte verso Sorgenti rivellino passando dietro Osoppo e campo aviazione

Qui ho mangiato il paninetto tra le risorgive il verde smeraldo del acqua e colori primaverili

guado o non guado ?

qui sono a Buja non trovavo nessuno per la foto ho rimediato così

Link video https://youtube.com/shorts/COLyfVInC64 mini video mentre attraverso un gregge durante ippovia cormor

qui avevo finito l0 a batteria digitale e inizia Ippovia Cormor sempre bella da fare e già la seconda volta che trovo li pecuri ….

80 km fatti benissimo un bel banco di prova per i futuri tour e di esperienza per un ciclista per caso che è alla scoperta di questa nuova passione se pur aiutato dalla tecnologia ma sempre devi pedalare ! MANDI

4 Replies to “Tagliamento-Cavazzo- Rivellino – Ippovia-Cormor”

  1. Buongiorno bel giretto !!! E comunque te ga voluto la bici !!! E cumo pedala …. A Somplago hai fatto il pieno gratis ?

    1. Si bel giro e pieno di posti molto belli da attraversare . Somplago pieno gratis ? se intendi di batteria avevo quella di scorta … Se vieni 8 maggio cicloturistica a san Osvaldo 20 km ce la puoi fare ….

    1. Grazie ma la scrittura non mi appartiene faccio parecchi errori di ortografia e sintassi. Ma spero si capisca ho l’aiuto delle foto che rendono giustizia . Ovviamente scrivo nel mio stile talvolta scherzando con allegria e cercando di far capire di fermarsi e apprezzare anche le cose più semplici che ci offre la natura la E-bike mezzo che ti porta dentro a questo mondo non solo pedalare ma anche fermarsi uno scatto o solo per sentire i profumi della primavera i colori sono una bella carica rientri casa soddisfatto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.