Sharm el Sheih

2 Comments

Sharm el-Sheikh è una località balneare egiziana, situata tra il deserto della penisola del Sinai e il Mar Rosso. È rinomata per le spiagge sabbiose, le acque trasparenti e le barriere coralline. Naama Bay, con la sua passeggiata decorata da filari di palme, è ricca di bar e ristoranti. Il Parco Nazionale di Ras Muhammad è una delle mete preferite dagli appassionati di immersioni, grazie alla fauna e alla flora marina che affollano le barriere coralline di Shark

Per la prima volta dopo tanti viaggi autodidatti ho voluto provare il classico di agenzia Alpitour Hall inclusive quest’ inverno visto offerta presa al volo . lo scopo era aggiungere ancora riabilitazione con l’ausilio del sole e del mare . Ovviamente il mio racconto è condizionato purtroppo dal meteo ventoso freddo praticamente bora specie la prima settimana arrivato la già con un po’ di mal di gola e raffreddore infatti mi è dispiaciuto per gli ospiti di quella settimana . Per darvi l’idea fatto bagno in mare solo tre volte ! io che starei dentro ore . Ma non sempre va tutto come previsto dicevano quelli abituè di sto periodo anche loro mai avuto un clima così . Non è da me fare la vittima dunque ho rielaborato programmi con quello anche avevo a disposizione cercando alternative . Andiamo per ordine primo giorno treno fino Verona poi aeroporto con volo in ritardo si doveva arrivare alle 11 30 invece alle 2 si era in Hotel. Non vi dico lo shock appena scesi dal aereo bora fredda forte …. . Il giorno dopo briefing ci propongono le escursioni visita città e tour quad prima settimana mentre nella seconda Il Parco Nazionale di Ras Mohamed è situato nel punto di incontro del Golfo di Suez con quello di Aqaba, all’estremità sud di sinai, a circa 20 Km a sud di Sharm el Sheikh. dove c’è la seconda miglior scogliera corallina . Visto il meteo nella prima settimana oltre a visita città e quad nelle giornate in Hotel dopo la colazione un ora di palestra poi sauna e 50 minuti massaggi per la mia schiena dolorante, poi spiaggia . Nella seconda settimana giornate più ” calde ovvero bastava il vento soft mi son calato nel classico turista alpidur : freccette, bocce, scala 40, balli , zumba, ginnastica varia stracing . Se pensate che sharm nei anni 60 era deserto ora ci sono lungo la costa mega hotel di cui anche un italiano presumo Briatore loro pronunciavano Briatone con un mega Hotel il più grande con 7 reception . Così pure la città “vecchia ” non ha niente se non negozi e moschea nuova ma niente a che vedere con quelle es: Istambul . Ovviamente nei negozi tutta merce tarocca di ogni genere . Tour quad ne ho fatti due il primo era affollato e corto il secondo in 6 quad più lungo con cammello e discesa nella sabbia . Con i taxisti ho avuto sempre da discutere animatamente si contratta tutto si paga tranquillamente in euro . Hotel bello grande giardino ben curato interni un po’ meno . Mangiare ovviamente noi italiani dobbiamo sapere come in Italia non si mangia da nessuna parte ! Dunque direi accettabile, ottimo bancone dolci , vino osceno birra va giù bene leggera. C’era un chef italiano ma con prodotti locali e la pasta non era sempre ottima ma come detto nel complesso accettabile . Camerieri molto gentili e disponibili forse anche per avere la mancia …. animatori simpatici motivatori nel fare le varie attività .

Le foto qui dal cellulare https://photos.google.com/share/AF1QipMaCEMOyJjSaVZzYHSxeF6Qx6z759c1JRnS2Jdk13PrtxWPw8O9rpDqPLPB12uu8A?key=blBVUk1IeFNBZHFmZWtpYnVieGxXam01TmFCN1ZB

Foto dalla digitale https://photos.google.com/share/AF1QipM4mOcq1809K1Qfr0p8kv2DWqQ6IYLj_qd4jce29D3LHJwKu8S31T0h5tXi0Tl7-g?key=SklqblpaMEI0MkpQbk9lWTdsZ3FWLUk4LWV1a1Jn

video ne ho alcuni sono corti di pochi minuti anche meno giusto per dare l’idea

Ballo in spiaggia

Zumba

Video fatto da l’amico torinese sotto acqua questo è un po’ più lungo

Quad

Ras Mohamed

Partiamo dalle foto Sharm Grand Plaza Resort che si trova qui :https://www.google.it/maps/place/Sharm+Grand+Plaza+Resort/@28.0250697,34.4385737,16.13z/data=!4m8!3m7!1s0x14534911fd999d7d:0x8583cac7ba5a7c80!5m2!4m1!1i2!8m2!3d28.0274083!4d34.4392087?authuser=0

cominciamo dal giardino

cera pure lui Upaupa

prima mattinata giro con cuffia ….

Come vedete primo giro la mattina con cuffia a e kway

qui con mare calmo

Visita città cominciamo da una moschea direi nuova

Farnar sarebbe punta faro poi ci sono ritornato sulla dx c’è una baja con meno vento mare calmo

come sempre ti portano a spendere

la mosche nella città vecchia che fa effetto con le luci

parentesi mangiare in Hotel lo chef Italiano di piedigrotta

Banco dolci sempre ben fornito come vedete

Al mattino oltre a dolci frittatine con vari gusti o due uova al occhi di bue yogurt di vari gusti e chi ne ha più ingrassa

ecco un esempio di colazione con yogurt e due dolcetti cappuccino

Birra una la Napoli e sakara

poi pentimenti e via in sala torture con seguire nei forni sauna e massaggi

pedicure e taglio capelli con eliminazione peli viso superflui con tecnica egiziana

in camera sempre un cigno differente

Giro quad ne ho fatti due come detto uno affollato ma son partito ultimo rimasto senza benzina fatto cambio così per recuperare ho tirato un due sgasate . Divertente direi nel secondo tour si era in meno avevo un russo che voleva fare il bulletto e superarmi ma non è riuscito hahahahah giro più lungo con due passi cammello cosa che non volevo fare ma visto che ormai ero li fatto anche questa esperienza! Sapevo che dovevo tenermi duro il volo è sempre probabile … in più nel giro lungo discesa nella sabbia con tavola . Ovviamente quad HONDA !

Provato pure Gs ADV bicilindrico a gobbe

nel primo giro meno male ero ultimo altrimenti ero stra-impolverato

qui nella baja di Farnar che dicevo bella tranquilla

sopra il faro

Tour a Ras Mohamed prevedeva prima di andare a prendere mute pinne e maschera per Snorkeling ma il mio sesto senso diceva meglio di no . Infatti oltre alla bora molti hanno fatto nonostante le pinne molta fatica a rientrare tanta corrente , poi visita mangrovie , la crepa formatasi , e pranzo nel tenda meglio vedere le foto che video che il sonoro del aria molto fastidioso

qui rende l’idea del aria che cera

mangrovie

la crepa

la porta di allah

Io c’ero

Pranzo in tendata beduina

Conclusione del viaggio direi accettabile ma come detto il meteo ha condizionato il viaggio peccato ! Mi aspettavo un clima più caldo no aria e di fare tanti bagni, è stata sempre una bella esperienza comunque e conoscere un posto nuovo di questo pianeta . mandi alla prossima

2 Replies to “Sharm el Sheih”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.