Eicma 2014

0 Comments

Ore 3.45 drin drin azz mi devo svegliare così impone il copione carico tutto e velocemente parto già qui oggi sarò in doppia mansione: Autista e organizzatore metto in moto il bus dispongo i posti riservati per i gatti neri Doc .
Piove arrivo al punto d’incontro il primo carico, riparto buio pesto pioggia in più il bus è più lungo del solito e nuovo per me come strumentazione . Ma il peggio che dietro a me ho dei bastard inside che sbeffeggiano e se la ridono . Porpetto secondo carico , per ultimo mio nipote acquisito lo carico nella rotonda di Portogruaro . Viaggio tutto ok sosta fisiologica a Verona e cambio guida ora riprendo le vesti del organizzatore con Nevio il commercialista raccolgo le ultime quote last minute.
Arrivati la solita coda con qualche automobilista furbetto, arrivati ci dirigiamo verso la reception gruppi una marea di gente convogliata in una piccola scala mobile…..lo scorso anno era meglio organizzata. Sbrigo la procedura biglietti e sciolgo le righe via si entra . Io con un gruppetto partiamo ma dico subito alleggeriamo lo zainetto panino e coca per dare un po’ di sostanza . Partiremo con il padiglione 2 .

Le prime considerazioni generiche : tanta gente più degli scorsi anni durante la visita nello stand kavasaki impossibile visitarlo era una ressa . Ovviamente il binomio donne e motori qui non vale gioie e dolori ma solo rifarti gli occhi e fantasticare dunque un occhio per moto uno per le “gnocche ” alcune erano veramente delle top model. ma qualche ragazza immagine esponeva la reclam della Moplen . Ma si sa tutto quanto fa spettacolo vip non ne ho visti…probabilmente erano nelle giornate non riservate al puiblico. Piloti si un paio della SBK e il pluricampione TONY Cairoli .Molte novità parlo personalmente per i miei gusti la Kavasaki Versic potrebbe essere un eventuale moto ma sapete che sono Hondista dunque per me la crosstourer rimane la migliore! Belle anche la nuova Tdm della Yamaha , la crossrunner . Mentre per chi ha il portafoglio a fisarmonica la nuova BMW che fa concorrenza alla Ducati multistrada . Cerano moto di ogni tipo e si fa per dire taccuino.
Immancabili gli spettacoli fuori dalla finale campionato europeo supercross, ai funamboli della moto, ai acrobati con numeri bellissimi da vedere . Unica cosa negativa le mie ginocchia sofferenti mi imponevano delle soste ma in questa fiera per vederla bene e con calma sarebbe da fare il week end .infatti sono venute le 17 in un momento . Arriviamo al bus tiro fuori tavolino e merendina spazzolata in poco tempo mi spiace per i ritardatari .Rientro come da copione in orario tutto perfetto ritroviamo la pioggia sbrigo la pratiche bus e con alcuni amici mi merito finalmente una birra con wusterl e patate .
Di certo dalle 3.45 alle tutto un tiro ore 24.30 ora che sono andato a la macchina da guerra continua …

Ora vi lascio alle foto ….che espongono meglio con qualche considerazione Mandi :welcome:

Autista n1
Immagine
Immagine
ci siamo finalmente
Immagine
prime foto a caso ho sbagliato colore maglietta il bianco mi fa più rotondo …
Immagine
bella la nuova TDM
Immagine
anche lei al’ altezza..
Immagine
la nuova R 1 moto che piace a mio nipote acquisito cosa che cerco in tutti i modi di fargli cambiare tipologia ma non ci riesco
Immagine
anche questa potrebbe essere una mia candidata
Immagine
mi volevano arrestare
Immagine
Immagine
con optional canotto di sterzo rinforzato
Immagine
Immagine
ci sono pure gli Hells Angels ma come gruppo “bikers ” solo loro
Immagine
Immagine
Nel 2014, sempre in sella alla Honda del team “Pata”, conquista la sua prima vittoria in Supersport nel gran premio di casa ad Assen.[4] Replicherà poi anche in Gran Bretagna, Malesia e Portogallo, portandosi in testa alla classifica del mondiale. Con la successiva vittoria nella gara di Jerez de la frontera e con due gare di anticipo, celebra la vittoria del campionato mondiale Supersport 2014.
Il 28 luglio 2014 per il secondo anno consecutivo si aggiudica la vittoria della 8 ore di Suzuka con il team MuSASHI HARC-PRO nuovamente composto anche da Takumi Takahashi e Leon Haslam sempre in sella ad una Honda CBR 1000RR.
Michael van der Mark
Immagine
Al momento la mia regina cambia il vestito con una nuova colorazione
Immagine
Immagine
bella e mi sa che quando esce sarà una moto ambita per chi predilige i viaggi e tour con prevalenza Off
Immagine
Immagine
lo rivista meglio e due cose per esempio gli specchietti retrovisori da Fiat 500 , la marmitta originale un tubo di gorna , e cruscotto ….ma comunque per chi vuole viaggiare e non svenarsi per comprare la moto un buon compromesso
Immagine
Immagine
queste mi fanno ricordare due amici che giravano assieme con queste moto
Immagine
tutti la fotografavano per emulazione pure io ma sinceramente sarà un soprammobile
Immagine
scusate per la foto ma come detto quando son passato al stand kavasaki non ci riusciva a muovere poi ho un volume ampio e dovevo stare attento nei spostamenti . Già se al primo la Crosstrudel , al secondo la Virsic ho fatto errori ma capite di chi sto parlando hanno fatto un buon lavoro bella e accattivante motore lo sappiamo tutti…
Immagine
Immagine
piccola per me
Immagine
Sharon ho rivisto la scena indiretta
Immagine
la Guzzi ci prova se lo fa harley dicono bella se lo fa la Guzzi ????
Immagine
Immagine
gli acrobati su due ruote
Immagine
super crosssssssss
Immagine
Immagine
i giocolieri su due ruote
Immagine
ecco il gruppetto che giravo qui foto con Maida ex pilota speedway ora istruttore guida ad Adria
Immagine
Cimi ha la Ktm il suo amico Tombolo ha R1 e se possono si sbeffeggiano qui vediamo il tombolo che mi indica …ma sono fatti da deplorare questi tifi da stadio. Noi siamo motociclisti e apprezziamo tutte le moto anche le Bmw
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
tutto oro ciò che luccica qui si
Immagine
Immagine
Immagine
Stand KTM arrivato Tony
Immagine
Immagine
fine merenda prima di ripartire
Immagine

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.