E ott. pesciolatain Istria

0 Comments

Immagine

Le previsioni non erano il massimo ma si era in 14 ! fatto 390km
Già piogerellina nuvoloso e a tratti pioggia prova test abbigliamento invernale e antipioggia tutto ok per me salvo gli stivali ….. Pomeriggio invece asciutto
Ore 9.15 siamo al grill Duino si aggiunge in extremis Ascar visto la strada bagnata decidiamo quella più corta senza giro turistico. Appena passato confine rabbocco benzina e aggiustamenti abbigliamento antipioggia . Andatura medio lenta causa fondo viscido tiriamo diritti verso l’agriturismo siamo ben bagnati …Ma un atmosfera calda a accogliete ci aspetta mettiamo gli abiti ad asciugare io tolgo pure gli stivali e un aria abrbe magique si propaga ma diamo colpa al pesce ….. Si inizia con crostini con sardine sottolio cipolla e olive e un ottimo malvasia Istriano! Arriva poi un risotto al nero di seppia mmmmm…. di secondo orate a cefali alla griglia con patatine fritte e verdure del orto . In fine un delizioso dolce fatto in casa tipo pastiera caffè e un mix di sturalavandini ai mille sapori . Il clima era molto gogliardico e ci siamo riscaldati bene …Rientriamo senza pioggia perdiamo Renato e Ale unica sosta a Pirano e poi benzina rabbocco a Kozina e via a casa Ottimo pranzo qualità prezzo direi super !!
Da ritornarci spesso :welcome:

discussione sul percorso e sul mio video clip in rete …
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
notate lassù a sx chi ci guarda ….per chi non lo riconosce è TITO
Immagine
Immagine
li abbiamo mangiati tutti
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
accendiamo
Immagine
Immagine
Immagine

Notate i caschi ancora bagnati
Immagine
Nas TITO
Immagine
Immagine
antipastino
Immagine


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.